Tra arte e moda

38,00

Il catalogo accompagna e illustra la mostra dislocata in più sedi e che si avvale di molti prestigiosi prestiti provenienti da collezioni museali pubbliche e private e di opere d’arte contemporanea realizzate per l’occasione. La nuova produzione del Museo Salvatore Ferragamo, prende in esame il complesso rapporto tra il mondo dell’arte e della moda, prendendo spunto dalla storia di Salvatore Ferragamo, che fu affascinato dalle avanguardie artistiche del Novecento, s’ispirò al mondo dell’arte,
collaborò con gli artisti a lui contemporanei, inaugurando una pratica che il marchio Ferragamo ha portato avanti fino ad oggi.
Il progetto analizzerà attraverso case history le forme di dialogo tra i due mondi, di contaminazione, sovrapposizione e collaborazione, dalle esperienze dei preraffaelliti, del Futurismo, del Surrealismo, soffermando l’attenzione su alcuni atelier degli anni cinquanta e sessanta, luogo di studio e di incontri e sulla nascita della cultura della celebrità per proseguire fino alle sperimentazioni degli anni novanta e arrivare ad interrogarsi se nell’industria culturale contemporanea si possa ancora parlare di mondi distinti o di un fluido gioco di ruoli.

COD: Maria Luisa Frisa, Enrica Morini, Stefania Ricci, Alberto Salvadori, Mandragora, 2016, 360 p., cm. 24x28, brossura, Italian edition, English edition. Categorie: , .
Condividi

Informazioni aggiuntive

Peso 1.7 kg