In offerta!

L’idea di Firenze. Temi e interpretazioni dell’arte straniera dell’Ottocento

20,00

Nel corso dell’Ottocento Firenze viene assunta a simbolo di valori e momenti fondamentali della civiltà europea. Ad elaborare e consolidare una tale “idea” di Firenze fu la cultura occidentale nel suo insieme, dagli studi e riflessioni di Roscoe, Sismondi, Burckhardt, Ruskin, Pater, Warburg e numerosi altri alle esperienze maturate attraverso i viaggi e le residenze degli stranieri nella città.

I saggi qui raccolti ricostruiscono questo processo muovendo dalla prospettiva degli artisti che a Firenze fecero riferimento nel corso dei secoli. I temi discussi riguardano la loro presenza e attività a Firenze, la storiografia artistica, il collezionismo e il commercio d’arte, la committenza e la produzione delle arti minori, la scenografia di interni ed esterni, gli esiti letterari e storiografici.