Il Viaggio di Dante. Un’avventura infernale

10,00

Difficile essere un bambino discolo, anzi “supercreativo”, quando si viene sgridati spesso… Meglio fuggire forse? Pare di sì, secondo Dante, che una notte decide di scappare di casa in compagnia del suo pupazzo Virgilio. Inizia così un viaggio avventuroso e terribilissimo – decisamente infernale! – tra selve oscure, orrende creature e luoghi spaventosi. Dante incontra mostri a tre teste, demoni dagli occhi di bragia, serpenti e non solo… una palude fumosa, un fiume bollente, distese di ghiaccio e molto altro ancora. Ma per fortuna c’è Virgilio che guida il piccolo fuggitivo.

Il viaggio di Dante è un breve racconto in rima che vuole richiamare il ben noto viaggio all’Inferno dell’Alighieri, e lo fa scegliendo alcuni momenti famosi della Commedia, con l’uso delle parole, delle assonanze e delle rime, senza nessuna pedanteria ma con una narrazione di gusto leggero e ironico.

Dodici belle tavole dai colori accesi restituiscono con efficacia l’atmosfera paurosa e di avventura che Dante vive col suo Virgilio, e non mancheranno di provocare brividi… piacevoli lungo la schiena dei piccoli lettori (ma solo prima di giungere al lieto fine!).

COD: Virgina Jewiss, Mandragora, 2008, 32 p., cm. 22,5x29, rilegato, Ediz. Italiana/English edition. Categoria: .
Condividi