In offerta!

Georgia O’Keeffe

45,00 19,00

La monografia aggiornata sulla carriera della straordinaria artista americana, in occaszone della prima retrospettiva italiana.
A partire dagli anni ’20- quando Georgia venne riconosciuta come una delle più importanti protagoniste del modernismo in America – fino alla sua morte, l’artista e le sue opere hanno attirato un interesse straordinario presso la comunità artistica e il pubblico americano. Nonostante il grande riconoscimento guadagnato in America e in Europa, solo pochi dei suoi lavori sono stati esibiti al pubblico europeo. Artista e donna, Georgia O’ Keeffe (1887 -1986) incarna il mito americano di indipendenza, grandezza e individualismo. L€ sue opere sono inconfondibili, così come l’accostamento dei colori: lo studio delle forme, la scelta dei toni e dei colori, il tratto sinuoso e sensuale del pennello si ripetono in giochi e combinazioni sempre nuove, ma mai completamente diverse.
Nata nel1887 da una famiglia di agricoltori e avvicinatasi all’arte fin da piccola, Georgia O’Keeffe iniziò i suoi studi a Chicago per poi proseguirli a New York.
Dopo aver lavorato come grafica pubblicitaria e insegnante, dal 1918 si dedicò completamente alla pittura, grazie al sostegno finanziario del fotografo e gallerista Alfred Stieglitz, che sposò nel1924 e col quale visse al30° piano del Shelton Hotel a New York. Furono gli anni in cui iniziò a dipingere la Grande Città. Dopo molti viaggi per gli Stati Uniti, in seguito alla morte del marito nel1946, si trasferì definitivamente nel New Mexico che tanto l’aveva ispirata. All’età di 66 anni riprese a viaggiare per il mondo e si dedicò ad esperimenti con l’argilla. Morì nel 1986.

COD: Barbara Buhler Lynes, Skira, 2011, 176 p., cm 28x30, rilegato. Categorie: , .
Condividi

Informazioni aggiuntive

Peso 1.8 kg

Ti potrebbe interessare…