Firenze gli anni della capitale (1865-1871)

8,90

Nemmeno dieci anni. Sette per l’esattezza, dal 1865 al 1871, dal momento in cui fu deciso lo spostamento della Capitale da Torino a Firenze, a quello in cui ufficialmente, e senza più possibilità d’appello, quella decisione fi rimangiata, tradita, abbandonata e lo scettro passò a Roma dove ancor oggi si prendono le decisioni che riguardano l’intero paese.                                                                  Corredato di foto e di immagini d’epoca, questo libretto è qualcosa di più di un fazzoletto annodato per ricordare un passato che non c’è più, è anche l’occasione per riscoprire una pagine di storia, breve ma fondamentale, di una capitale provvisoria.

COD: Gian Luca Corradi, AGC Edizioni, 2015, 96 p., brossura. Categoria: .
Condividi