Aligi Sassu. Uomini Rossi

30,00

Nel 1929, diciasettenne, Aligi Sassu diede vita a uno dei cicli pittorici più forti e interessanti del primo Novecento, in aperto contrasto con la poetica novecentista e il regime dittatoriale fascista. Il libro, catalogo della mostra di Legnano (24 ottobre 2009 – 10 gennaio 2010) propone un corpus di quasi duecento opere realizzate dal maestro fra il 1929 e il 1934, per lo più inedite. Dei suoi giovani vermigli lo stesso Sassu nella sua autobiografia scrisse: « Gli Uomini Rossi sono puri; gli sportivi, i santi, i pastori, i musici sono gli ideali corpi di una luce serena, la luce di un mondo che ancora non si è appannato, che ancora non è stato appannato dalla brutalità della vita».

COD: Flavio Arensi, Gabriele Francesco Sassone, Umberto Allemandi &C., 2009, 230 p., cm 23x28, brossura, Ediz. Italiana e English edition. Categoria: .
Condividi

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg

Ti potrebbe interessare…