Walter Bonatti. L’uomo, il mito

16,50

Un ragazzo di Bergamo che in pochissimi anni diventa il più bravo alpinista del mondo. Comincia così la storia, ormai vicina all’epopea, di Walter Bonatti. In questo libro le tappe salienti di una vita, anzi, delle tante vite dell’eroe che se ne è andato a 81 anni il 13 settembre 2011 suscitando ondate di commozione tra gli appassionati di montagna. Con il corredo di immagini inedite e le presentazioni di Alessandro Gogna e Simone Moro, emergono alcuni aspetti della sua personalità complessa. Perché Bonatti è stato anche un caso mediatico, un polemista, un ecologista, un intellettuale autodidatta, un uomo socievole ma spesso inafferrabile. Nel libro, scritto da un giornalista che gli è stato amico e si è legato alla sua corda, l’attenzione ovviamente si focalizza sulle ascensioni che tanto hanno coinvolto l’opinione pubblica e sui viaggi in capo al mondo che ancora continuano a farci sognare. In più, l’appassionato può consultare la cronologia dei suoi giorni grandi e un minuzioso elenco di tutte le sue scalate: quasi un catalogo del suo alpinismo irripetibile.

COD: Roberto Serafin, Priuli & Verlucca Editori, 2012, 171 p., cm 14x21,5, rilegato. Categoria: .

Informazioni aggiuntive

Peso 0.8 kg

Ti potrebbe interessare…