In offerta!

Una luce nel buio. Arredi per l’illuminazione dal XVI al XX secolo

78,00 39,00

In questo ambizioso lavoro di ricostruzione si sono voluti analizzare i cinque secoli che, dando per assodata quella prima intuizione, hanno assistito alle grandi scoperte di cui ancora oggi beneficiamo.

Ecco, dunque, che, questi secoli sono stati letti studiando la relazione tra luce e società, una relazione materica, dove la materia è rappresentata  dagli strumenti dell’illumnazione, partendo da fiaccole e torce, per poi passare alle candele, alle lucerne portstili e, infine, alle lampade fisse con supporti a colonna o sospese a parete o a soffitto.

Si tratta quindi, di un viaggio nella società, scegliendo quale punto di osservazione, il diverso modo di vivere la luce che da necessità primaria diventa oggetto di espressione artistica e complemento di arredo, volto a celebrare la capacità dell’uomo di dominare le tenebre, comprendendo il dispiegarsi dei fenomeni naturali.

COD: Paolo Cesari, Simonetta Zannoni, Banca Etruria, 2009, 320 p., cm 25x30, rilegato. Categorie: , .

Informazioni aggiuntive

Peso 2.5 kg

Ti potrebbe interessare…