Tiziano

34,00

Il volume accompagna una prestigiosa esposizione ospitata alle Scuderie del Quirinale di Roma, dedicata a un artista che è universalmente riconosciuto come uno dei massimi interpreti del Cinquecento europeo, Tiziano Vecellio (Pieve di Cadore, 1480/1485 – Venezia, 1576).
Dai primi capolavori compiuti nelle botteghe di Giovanni Bellini e Giorgione fino alle ultime, struggenti tele, il catalogo traccia il percorso umano e artistico del pittore veneto, attingendo alle scoperte emerse delle indagini diagnostiche più recenti.
Un vero e proprio ‘viaggio della visione’ che mira a svelare quella sua stupefacente tecnica già ammirata da Giorgio Vasari quando osservava come le prime opere del maestro fossero “condotte con una finezza e diligenza incredibile, e da essere vedute da presso e da lontano”.
Indifferente alle mode e ai movimenti artistici, attento soprattutto alla verità emotiva delle sue figurazioni, Tiziano sarà consacrato come il pittore sommo del suo tempo nonché il ritrattista di tutti i potenti del mondo, che furono fra i suoi maggiori committenti.
Un catalogo, riccamente documentato, che recupera un brano esemplare della storia dell’arte italiana.

COD: Giovanni Carlo, Federico Villa, Silvana Editoriale, 2013, 304 p., cm. 23x28, brossura. Categoria: .
Condividi