The Buchner Boxes

30,00

Fotografie di Luigi Spina
Testi di Giovanni Fiorentino, Costanza Gialanella, Luigi Spina e Davide VargasLe cassette che Giorgio Buchner ha raccolto e meticolosamente conservato raccontano il sogno tenace dell’archeologo che scavando sull’isola di Ischia per cinquant’anni ha scritto la storia della prima colonia greca d’occidente. Il British Museum di Londra celebra la scoperta: “Pithekoussai, now Ischia: the first greek colony in the western Mediterranean”. Cassette di legno 40×45 cm, contenitori neutri per scatole di cartone grigio più piccole, di misure diverse, che si incastrano come in una tessitura e contengono denti, frammenti di ossa, teschi, tracce organiche di esistenze che hanno attraversato l’isola tremila anni fa. E oggetti di ogni tipo che quelle esistenze hanno accompagnato, colorato, alleggerito o addolorato: fibule, vasi, ferma trecce, armille, anellini, pesi in piombo, ami da pesca, lucerne, un poppatoio per lattanti. Infine zolle di terra sezionate e catalogate, che il tempo ha scolorito fino allo stesso grigio, memoria di luoghi che sono stati spettatori di eventi umani. Per vent’anni hanno taciuto impilati in scaffali di metallo, come un archivio di vite quotidiane.

Oggi, attraverso le splendide fotografie di Luigi Spina, questo libro riconsegna loro la voce. È una storia di tempi che si intrecciano. Buchner avvolgeva ogni cosa nei fogli dei giornali che la sua comunità di archeologi tedeschi, inglesi e italiani aveva a portata di mano, “The Times”, “Il Mattino”, “The Daily Telegraph”, “Frankfurter Allgemeine”, “Suddeutsche Zeitung”, frammenti di notizie lunghe decenni e larghe quanto il mondo: lo sbarco sulla luna, le campagne elettorali, le guerre politiche. Un’altra storia, per molti la nostra.

Luigi Spina, fotografo, ha pubblicato diversi libri. Ha lavorato sulla collezione Farnese di sculture classiche al Museo Archeologico Nazionale di Napoli nel 2002 ed ha partecipato alla mostra «Antinoo, il fascino della bellezza» a Villa Adriana a Tivoli nel 2012. Era presente al Festival della Fotografia di Roma e al MIAFAIR nel 2013.
Giovanni Fiorentino insegna all’Università della Tuscia. È giornalista per “Il Messaggero”, “Il Mattino” e autore. Dirige il Centro Meridionale di Educazione Ambientale di Sorrento.
Costanza Gialanella è funzionario presso la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Napoli. Ha diretto importanti scavi archeologici, come quello del Rione Terra a Pozzuoli e quelli della necropoli di Pithecusa con Giorgio Buchner.
Davide Vargas è architetto e scrittore. Ha partecipato diverse volte alla Biennale di Venezia ed ha pubblicato alcune opere, tra cui Racconti di qui e Racconti di architettura (2010 e 2012), La città della poesia (2012), Alberi (2012).

COD: AA. VV., 5Continents, 2014, p.80, cm.28x24, rilegato. Categorie: , .

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg