In offerta!

Scritti futuristi

29,00 14,50

L’esperienza artistica di Giacomo Balla si snoda in seno all’avanguardia futurista, ma la percorre, per un ventennio circa, in modo autonomo e indipendente. Balla è una delle voci più significative della nuova identità artistica nazionale e uno dei temperamenti più irrequieti e prolifici che ne stimolano e nutrono costantemente la tensione ideale. Attraverso scritti autografi, testi teorici, interviste, conversazioni, i documenti raccolti in questo volume, magistralmente curato da Giovanni Lista, tessono la trama dell’itinerario di Giacomo Balla. Offrendo l’immagine di una personalità tenace e inesauribilmente appassionata, il percorso artistico e individuale di Balla diventa, attraverso le parole e le istantanee di questi scritti, la metafora di un’epoca della storia italiana. L’animo insoddisfatto e la creatività inquieta dell’artista esprimono l’evoluzione di un paese alla soglia del nuovo secolo, soffocato dal carico del proprio ingombrante patrimonio di tradizioni passate e pervaso dalla necessità di intraprendere una via culturale e ideologica nuova, vigorosa e incontaminata.
Un grande apparato iconografico accompagna gli scritti di Giacomo Balla e il saggio di Giovanni Lista.

COD: Giacomo Balla, Abscondita, 2011, 336 p., brossura. Categorie: , .
Condividi