In offerta!

Salvador Dalì. Il sogno si avvicina

45,00 22,50

Un volume monografico sull’opera di uno dei più straordinari artisti del XIX secolo, genio indiscusso del Surrealismo e personaggio dal fascino inesauribile. Antesignano del concetto di ‘look’, ha avuto uno spiccato gusto per i travestimenti. Ha costruito una vita destinata a essere vista e raccontata. Prima di Warhol, egli ha capito i meccanismi della cultura di massa, trasformandosi in “attore”, con baffi a manubrio ritoccati con la matita. Dalí ha saputo unire regioni lontane. Il dandismo con il glamour, sfere alte e territori bassi. Si è confrontato con la psicoanalisi; e si è divertito nell’universo luccicante delle rock star. Ha frequentato attori e cantanti, passando da Breton a Walt Disney, da Cocteau ad Amanda Lear. Istrione, che ha fatto del proprio corpo un veicolo di promozione, abile nel disorientare, nel valicare confini e barriere. Erede della tradizione dannunziana dell’artista romantico e bizzarro. Identità lontane, che si uniscono in uno sfrenato gusto per l’eccesso. “L’unica cosa di cui il mondo non avrà mai abbastanza è l’esagerazione”, scrive Dalí. Questo volume si propone di rappresentare, organizzandole in sezioni tematiche, le diverse anime di Dalì, dedicando spazio non solo alle sue opere pittoriche ma anche ai disegni preparatori, alle fotografie che lo vedono protagonista e ad alcuni video a cui Salvador Dalì ha contribuito prestando il proprio genio artistico, dando vita a dei veri e propri capolavori “daliniani” dell’arte cinematografica.

COD: Vincenzo Trione, 24 Ore Cultura, 2010, 208 p., cm. 25,5x28,5, brossura. Categorie: , .
Condividi