Sacri splendori. Il tesoro della ‘Cappella delle Reliquie’ in Palazzo Pitti

39,00

Nel 1616 veniva consacrata con cerimonia solenne la ‘Cappella delle Reliquie’ in Palazzo Pitti, luogo simbolo della devozione delle granduchesse di Toscana e degli ultimi granduchi della famiglia Medici. Costruita da Cosimo I nel 1560, la cappella, custodiva i reliquiari preziosi delle sue collezioni. In pochi anni nella ‘Cappella delle Reliquie’ si riunì uno straordinario insieme di opere che fu accresciuto con gli anni diventando uno dei più vasti tesori sacri d’Europa.
Il catalogo intende restituire un’immagine di queste preziosissime collezioni, simbolo di prestigio e di magnificenza, fonte di denaro e coagulo di identità collettiva.
Il sontuoso ambiente aveva l’aspetto di una vera e propria Wunderkammer devozionale, con armadi decorati da pannelli dipinti da Giovanni Bilivert, Filippo Tarchiani, Fabrizio Boschi e Matteo Rosselli al cui interno trovarono posto non solo straordinarie custodie frutto della collaborazione fra esperti scultori e maestri orafi – Massimiliano Soldani Benzi, Giuseppe Antonio Torricelli coadiuvati da Giovan Battista Foggini – ma anche oggetti liturgici e manufatti profani.
COD: Riccardo Gennaioli, Maria Sframeli, Sillabe, 2014, 304 p., cm. 24x28, brossura. Categorie: , .

Informazioni aggiuntive

Peso 2.2 kg

Ti potrebbe interessare…