In offerta!

Ron Arad

35,00 17,50

Ron Arad, nato a Tel Aviv nel 1951, compie i suoi studi artistici ed architettonici prima a Gerusalemme, poi a Londra dove ha modo di confrontarsi con la cultura cosmopolita e innovativa dei grandi maestri dell’architettura.
Seguendo la sua vocazione di artigiano-scultore, al termine degli studi, apre il suo primo laboratorio in cui produce e vende i suoi oggetti.
L’autoproduzione è l’ideale di design che segna i suoi primi successi e lo porta alla fama internazionale.
Identificazione tra arte e design: questo è il tabù su cui si concentra l’opera di Ron Arad, le cui opere di design travalicano il confine che viene loro arbitrariamente attribuito di semplici oggetti d’uso, rivestendosi di estetica pura che non ha timore di confrontarsi con la “sacralità” dell’arte, ma vuole che sia accessibile nel quotidiano.
Il suo universo formale si salda tra progetto e creazione artistica, ispirato da una sorta di condizione “neoprimitiva” dell’uomo contemporaneo, che come un naufrago scampato al disastro della storia recupera tecnologie e frammenti dal mondo per costruirsi un proprio habitat, rifiutando il formalismo ingessato. Così nascono anche dei veri e propri best seller, quali la libreria a nastro Bookworm per Kartell, la sedia in allumio stirato Tom Vac e l’indimenticabile Concrete Stereo.
COD: Christian Galli, Ron Arad, 24 Ore Cultura, 2011, 119 p., cm. 23,5x31,5, rilegato. Categorie: , .

Informazioni aggiuntive

Peso 1.2 kg

Ti potrebbe interessare…