Rodin. Le origini del genio

35,00

Il volume accompagna l’esposizione dedicata ad Auguste Rodin dalla Città di Legnano, nel decennale dell’attività espositiva. “Auguste Rodin. Le origini del genio (1864-1884)” ripercorre uno dei più eccitanti periodi della carriera artistica del maestro francese: un ventennio in cui concepisce i lavori più celebrati e amati dal pubblico di appassionati e semplici curiosi d’arte.
Il catalogo ripropone il percorso espositivo curato da Aline Magnien e Flavio Arensi, in collaborazione con François Blanchetière ed Hélène Marraud, con oltre 120 immagini delle opere, molte delle quali inedite. Insieme ai lavori giovanili anche alcuni quadri di paesaggio difficilmente accessibili, molti gessi e terrecotte, disegni e dipinti, fra cui alcuni dei capolavori immortali di Rodin, come “L’uomo dal naso rotto”, “L’età del bronzo”, “Il bacio”, il “San Giovanni Battista”, “Il pensatore”, “Le tre ombre”. Oltre al testo dei due curatori, il volume riporta i saggi di June Hargrove, Catherine Lampert, Barbara Musetti, François Blanchetière e Véronique Mattiussi, fra i più importanti studiosi dell’opera dello scultore francese.

COD: Aline Magnien,Fabio Arensi, Umberto Allemandi & Co., 2010, 200 p., cm. 23x28, brossura, Ediz. ITaliana e French edition. Categoria: .
Condividi