Robert Doisneau 1912-1994

49,99

Grazie alla sua sensibilità nei confronti delle sofferenze umane così come dei semplici piaceri della vita, Robert Doisneau è considerato uno dei più celebri esponenti della cosiddetta “fotografia umanista” che si diffuse negli anni ’50. Amato soprattutto per i suoi espressivi ritratti di Parigi, Doisneau dimostrò un’abilità unica nel trovare, e inquadrare perfettamente, soggetti carismatici, episodi divertenti e manifestazioni effimere di umorismo e sentimento. Anche nel contesto più umile, riusciva a distillare emozioni e incontri che davano forma e senso alla vita.
Una summa di una carriera spettacolare, questa celebrazione presenta le fotografie più amate di Doisneau accanto a molte altre immagini meno note, alcune inedite, che gioiscono dei “gesti comuni di gente comune in situazioni comuni”. Le numerose citazioni del fotografo che costellano il volume in tutta la sua lunghezza immergono il lettore nei pensieri di Doisneau così come nelle sue fotografie, e danno un’espressione verbale alla sensibilità, al calore umano e all’acume che caratterizza i suoi scatti.
Attraverso oltre 500 immagini, veniamo trasportati dai lugubri sobborghi della giovinezza di Doisneau, attraverso il mondo del lavoro manuale, la cui nobiltà lui tanto ammirava, fino agli atelier degli artisti più all’avanguardia, che Doisneau catturava in momenti di riflessione e creatività. Una serie di scatti a colori di Palm Springs e del quartiere dove Doisneau aveva trascorso la sua infanzia completamente trasformato rivelano uno sguardo diverso e critico. Per questa nuova monografia dedicata a tutti gli aspetti della vita e dell’opera di Robert Doisneau, Jean Claude Gautrand, suo amico di lunga data e autore TASCHEN, ha avuto accesso illimitato al suo vasto archivio fotografico, mentre la prefazione è firmata delle figlie del fotografo Francine Deroudille e Annette Doisneau.

COD: Jean-Claude Gautrand, Taschen, 2014, 650 p., cm. 25x34, rilegato, Ediz. Italiana, Spanish e Portuguese. Categoria: .
Condividi