In offerta!

Renato Natali. Un mondo di eccezione tra incanti lunari e frenesia di vita

40,00 20,00

Il volume, che accompagna l’esposizione dedicata dalla Galleria Athena di Livorno a Renato Natali (Livorno, 1883-1979), costituisce la prima monografia ragionata su un periodo cruciale della produzione del pittore, ovvero quello compreso tra gli esordi, con la partecipazione alla Biennale di Venezia nel 1905, fino alla mostra della Livorno Scomparsa del 1938.
Gli autori, nei sette capitoli del libro, scandiscono le tappe del percorso che l’artista seppe avviare con estrema originalità, fondando la specificità del suo personaggio.
Noto per aver aderito tra i primi al Gruppo Labronico, Natali conobbe successi in campo sia pittorico che grafico, anche all’estero.
Affermatosi come notturnista, Natali seppe elaborare spunti d’avanguardia e suggestioni iberiche, che emergono nella ricognizione del folklore livornese che ha caratterizzato, con grande estro coloristico, la sua produzione labronica.
Dagli anni trenta in poi, Natali avvia un’indagine personalissima degli aspetti più scenografici della “Livorno scomparsa”, immortalando quartieri storici, angoli fatiscenti e folle pittoresche, e affermandosi così nel panorama cittadino con una fisionomia pittorica che diverrà, anche nella produzione futura, la sua sigla più tipica.

COD: Francesca Cagianelli, Dario Matteoni, Philippe Daverio, Silvana Editoriale, 2006, 192 p., cm 23x28, rilegato. Categorie: , .

Informazioni aggiuntive

Peso 1.4 kg