In offerta!

Quando Dio abitava a Ife. Capolavori dall’antica Nigeria

38,00 19,00

Catalogo mostra presso Palazzo Strozzi, Firenze 5 marzo – 3 luglio 2005.

I raffinatissimi bronzi provenienti dalla città sacra di Ife, le grandi figure in bronzo di Tada, le meravigliose terracotte di Nok precedenti all’età classica greca, furono scoperti tra il 1911 e il 1944.
Essi suscitarono tale stupore e ammirazione negli studiosi che per primi le videro, da indurli a ritenere di avere fortuitamente ritrovato la mitica città di Atlantide di cui favoleggiava Platone. Scomparse durante l’epoca della colonizzazione, scomparse durante i successivi anni delle guerre civili, queste opere sono recentemente ricomparse nei musei della Nigeria e, in seguito a un lungo e complesso lavoro diplomatico, hanno potuto essere esposte a Firenze nella sua sede più suggestiva: Palazzo Strozzi.
Il catalogo, che riporta i risultati degli studi compiuti recentemente dagli studiosi dei musei nigeriani, è riccamente illustrato con foto a colori che illustrano anche i diversi particolari di opere parzialmente inedite.
La scoperta del lavoro compiuto dal grande fotografo Herbert List che, con Bernard Fagg. direttore del British Museum, fotografò tutte le opere alla luce naturale, costituisce un altro aspetto inedito del libro.
Ai testi scientifici, alle immagini recentemente rifotografate delle opere nigeriane, alle superbe fotografie di List si intreccia poi nel catalogo, un’appassionante ricerca di testimonianze originali di viaggiatori dell’epoca, che descrivono grandi città a noi sconosciute e raccontano leggende di re e regine che ancora vediamo sorriderci nelle loro enigmatiche immagini in bronzo.

COD: Ezio Bassani, Skira, 2005, 192 p., cm 23x29, brossura. Categorie: , , .

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg

Ti potrebbe interessare…