Peter Beard

75,00

Fotografo, collezionista e scrittore, Peter Beard ha trasformato la sua vita in un’opera d’arte; i diari illustrati che ha tenuto fin da giovanissimo sono poi divenuti spunto per una vera e propria carriera e gli hanno valso la reputazione di grande artista. E’ stato ritratto da Francis Bacon e Andy Warhol ha contribuito alla stesura dei suoi diari.; è stato in tourné con Truman Capote e i Rolling Stones e ha scritto libri con la Onassis a Mick Jagger. Come artista è sempre stato innamorato della natura selvaggia e nei primi anni sessanta si trasferì a vivere in Kenya. Fu così testimone del boom demografico di quella regione che portò ad uno sfruttamento delle risorse e un grave danno alla fauna locale- pensiamo per esempio agli elefanti di Tsavo morti di fame in un territorio depredato dei suoi alberi. Così prese a documentare quello che vedeva con diari, fotografie e collages. Non si curò di andare controcorrente pubblicando queste testimonianze. Nel primo volume troviamo 200 pagine del diario e 294 pagine di collage più cinque pieghevoli; un saggio del critico Owen Edwards. Ci sono quasi tutti i diari e i collage dell’edizione di lusso più altri due nuovi collage finiti nel 2007. Nel volume due troviamo l’indice delle fotografie con tutte le relative didascalie, foto personali e opere giovanili dell’artista insieme ad un’intervista a Steven L., ristampa in facsimile del saggio scritto a mano da Beard per la rivista Blind Spot, la bibliografia, filmografia e una elenco di mostre. Originariamente pubblicato nel 2006 nelle collana Collector’s edition il libro fu subito esaurito. Finalmente potrà con questa edizione nuova essere apprezzato e vissuto da tutti.

COD: Peter Beard, Steven M. L. Aronson, Owen Edwards, Ruth Ansel, Nejma Beard, David Fah, Taschen, 2008, 784 p., 2 volumi, cm. 22x31,5, rilegato in tela con cofanetto, Ediz. Italiana, Spanish e Portuguese edition. Categoria: .

Informazioni aggiuntive

Peso 4.8 kg

Ti potrebbe interessare…