Per il Gran Principe Ferdinando Nature morte,paesi,bambocciate e caramogi dalle collezioni medicee

10,00

Mostra complementare a quella che inaugura agli UFFIZI il 26 giugno.
Una delle residenze preferite del Gran Principe Ferdinando de’ Medici (1663-1713) – figlio del Granduca Cosimo III ed erede al trono designatofu la Villa Medicea di Poggio a Caiano.
Qui il Gran principe grande conoscitore di musica faceva eseguire raffinate composizioni nel teatro della Villa e qui, essendo anche un appassionato collezionista di opere d’arte, fece riallestire il suo appartamento facendolo decorare con affreschi di celebri pittori del tempo e creando inoltre un ambiente completamente dedicato alla sua collezione “di opere in piccolo” ovvero di dipinti di piccole dimensioni raffiguranti i soggetti più vari, dalle scene di genere a dipinti grotteschi e caricaturali alle nature morte.
La pubblicazione traccia un profilo dei gusti del Gran Principe e si articola attraverso una selezione dei dipinti raffiguranti nature morte, esposti nel Museo della Natura Morta della Villa, che sicuramente appartennero alle sue collezioni.
Corredano la mostra le opere di Bartolomeo Ligozzi, di Mario dei Fiori e alcune curiose ‘Bambocciate’ e pitture con scene di genere di artisti fiamminghi e nordici.

COD: a cura di Simari, Sillabe, 2013, 60 p., cm. 21,5x21, brussura, ill. b/n e col.. Categorie: , .
Condividi

Informazioni aggiuntive

Peso 0.24 kg

Ti potrebbe interessare…