Marc Chagall. Un Maestro del Novecento.

42,00

Promossa dalla Città di Torino, dalla Fondazione Torino Musei e da ArtificioSkira, la nuova grande mostra della Galleria d’Arte Moderna si propone di essere la prima vera retrospettiva completa sull’opera di uno dei più grandi maestri del Novecento.
L’occasione della mostra è il cinquantenario della straordinaria esposizione ordinata dall’artista stesso a Torino, alla fine del 1953, la prima grande mostra dopo il lungo esilio americano e il ritorno a Parigi di Chagall. Si può dire che Torino in quell’occasione fu il luogo in cui Chagall cercò di mettere un punto fermo ai primi cinquanta anni del suo intenso e appassionato lavoro di artista, che sarebbe durato altri trent’anni.
Dopo che nell’ultimo decennio in tutta Europa è stato approfondito il lavoro di Chagall negli anni russi, giunge oggi il momento di un esame critico di tutte le fasi della sua avventura artistica: dagli esordi nei primi anni del ‘900 nella sua Vitebsk e Mosca, all’incontro con le avanguardie artistiche europee, conosciute attraverso le collezioni di Morozov e Sciukin; dal primo soggiorno parigino al rientro nella Russia rivoluzionaria. E poi dal 1922 in avanti a Parigi, in seguito negli Stati Uniti in fuga dagli orrori della guerra e della persecuzione razziale, poi di nuovo a Parigi e nel ritiro di Saint-Paul-de-Vence sulla Costa Azzurra.
La mostra vuole far comprendere attraverso circa 120 opere magistrali di tutta la produzione di Chagall, l’identità costante di un’ispirazione artistica e di una poetica che nella sua assoluta soggettività, tuttavia coglie i fermenti di tutte le correnti del ‘900, e le interpreta all’interno di una sensibilità speciale legata ai luoghi della sua terra, alla formazione ebraica, alla necessità di essere pittore.
Curata da Jean-Michel Foray (direttore del Museo Nazionale Marc Chagall di Nice, che ricopre anche il ruolo di direttore del Museo Léger di Biot), Alan Crump (critico e studioso dell’opera di Chagall) e Meret Meyer (nipote del grande maestro, che da anni, come responsabile dal Comité Marc Chagall), la mostra ordina e raccoglie tutta la documentazione esistente sulla vita e l’opera del grande artista. Accanto ai più celebrati capolavori come La Passeggiata, Au-dessus de la ville, L’Apparizione, Il cavallo rosso, Il trittico del Museo Message Biblique, Il Circo su fondo nero, è possibile ammirare dipinti raramente esposti, provenienti dalle collezioni della famiglia dell’artista o da storiche collezioni private, oltre che da diversi musei francesi, svizzeri, tedeschi, e italiani.

 

MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE

COD: Aa. Vv., Skira, 2004, 216 p., cm. 24x28, brossura. Categoria: .