Man Ray 1944

20,00

“1944” è la storia di un eroe smarrito in una città immaginaria, una sorta di alter ego dell’autore, l’indimenticabile artista Man Ray, in un significativo momento storico, l’inizio della fine della Seconda guerra mondiale e il ritorno della speranza. Questo romanzo inedito trova oggi un editore che lo rende accessibile nella sua forma integrale. Il volume anastatico, in lingua inglese, riproduce il manoscritto originale e la calligrafia dell’autore, così come un’introduzione e una postfazione di Janus, critico sensibile ed esperto, a cui l’amico Man Ray lasciò in eredità le proprie pagine. Accompagnano il tutto alcune illustrazioni di opere di Man Ray degli anni Quaranta e un compendio in italiano a traduzione di tutti i contenuti. Come scrive Janus: “1944 è un romanzo, ma è soprattutto l’idea di un romanzo. Nonostante la sua incompletezza – non è stato mai terminato tocca alcuni punti importanti della poetica di Man Ray: […] l’ipotesi d’una città futura, d’una città del sole perennemente inondata di luce e di colori, la fantasia di un pittore che cerca conferma anche per la sua vocazione letteraria, che cerca un posto ben preciso anche per la parola, a cui Man Ray credeva moltissimo come elemento connettivo […] tra la forma e l’idea”.

COD: Man Ray, Janus, Carlo Cambi Editore, 2012, 220 p., cm. 15x22, rilegato, English edition. Categoria: .