Le vite dei più eccellenti pittori. Dai Lorenzetti a Tiziano riscritte da Giancarlo Dal Pozzo vol. 2

48,00

Nel cinquecentenario della nascita di Giorgio Vasari, che sta conoscendo tante mostre importanti e manifestazioni, e una grande rivalutazione del pittore e architetto aretino, la Passigli Editori pubblica un’opera unica che si rivolge non solo al pubblico degli storici dell’arte, ma finalmente anche a un pubblico più vasto.
L’importanza de Le Vite di Giorgio Vasari è largamente nota: si tratta infatti del primo tentativo di riunire in un’opera di grande ampiezza e respiro la storia delle arti moderne, intendendo per moderne le arti figurative che hanno la loro radice nella grande rivoluzionedi Cimabue e di Giotto. In più, la narrazione delle vite degli artisti, ricche di aneddoti e particolari, ricostruisce in maniera assai godibile un intero mondo e un’intera civiltà.
Trattandosi di un testo cinquecentesco il lettore moderno è frenato dalla difficoltà di lettura di una lingua arcaica e ostica. Inoltre, la mancanza nel testo delle riproduzioni delle opere che il Vasari via via illustra, costringeva a una ricerca ulteriore.
Il presente volume risolve entrambi i problemi: il testo è stato ‘riscritto’ in italiano moderno, che mantiene comunque il ritmo e il fascino di quello originale, perfettamente comprensibile al lettore contemporaneo, che in più troverà nello stesso volume le opere che Vasari illustra.
Una grande novità alla quale finora nessuno aveva pensato e che apre finalmente anche al grande pubblico un tesoro godibilissimo di informazioni e aneddoti su una stagione artistica irripetibile.
Il volume contiene oltre 300 illustrazioni a colori in vari formati e di eccezionale qualità.

COD: Giorgio Vasari, Passigli, 2012, 300 p., cm. 23x23, rilegato. Categoria: .