Le antiche rovine di Roma nei disegni di Du Pérac

40,00

Nella seconda metà del Cinquecento Etienne Du Pérac – grande arcitetto, pittore e incisore francese (Parigi 1525-1604) – visse per oltre vent’anni a Roma, dove, intorno al 1580, o forseanche prima, disegnò un gruppo di antichità romane.

Questi finissimi disegni, corredati da un testo manoscritto, compongono un codice preziosissimo noto appunto come “Codice Du Pérac”.

A trent’anni di distanza dall’edizione in facsimile l’Amilcare Pizzi ha deciso di riprodurre il “Codice Du Pérac” in una nuova edizione di grande eleganza tesa a valorizzare la finezza, il fascino e l’altissima fattura dei disegni ivi contenuti che costituiscono la prospettiva migliore per riscoprire la bellezza di scorci che solo Roma sa offrire.

Categoria: .