La pietà perdura. Storia di un capolavoro ritrovato di Michelangelo

19,00

Antonio Forcellino è abituato a ricevere centinaia di richieste di expertise, la maggior parte improbabili. Quando però un americano ex pilota di jet gli manda per email la fotografia del disegno preparatorio di una tavola in suo possesso, lo studioso ha un brivido: il dipinto potrebbe essere davvero un originale di Michelangelo, la Pietà dipinta per Vittoria Colonna negli anni inquieti che precedono il Concilio di Trento. Questo libro è l’appassionante racconto di una ricerca e la ricostruzione del destino di un quadro, portato da un vescovo a Ragusa (l’odierna Dubrovnik), venduto a fine Ottocento e giunto in America. E con una folta schiera di prove archivistiche e tecniche, Forcellino dimostra, senza lasciare spazio ad alcun dubbio, che il dipinto è un Michelangelo perduto e ritrovato.

COD: Antonio Forcellino, Rizzoli, 2010, 231 p., rilegato. Categoria: .
Condividi