La Certosa di Firenze. Nei suoi rapporti con l’architettura certosina

15,00

Accingendosi a narrare per la prima volta in modo non approssimativo e generico, ma preciso e scientificamente fondato, le vicende di questo insigne Monastero, quali esse si riflettono sulle forme e sugli aspetti degli edifici di varia epoca che compongono il complesso monumentale, l’autore ha avuto di mira di illuminare gli stretti rapporti che intercorrono fra la storia dell’Ordine e quella dell’architettura ispirata e o condizionata dalla Regola.

 

MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE

COD: Giovanni Leoncini, Analecta Cartusiana, 1995, 231 p., Tav. LVI b/n, brossura. Categorie: , .