Ingegneria dei Greci e dei Romani

39,00

Ampio periodo considerato, dalla fine dell’Età del Bronzo alla Grecia classica ed ellenistica, per passare poi alla Roma repubblicana e imperiale. L’autore analizza e integra le più recenti scoperte archeologiche con le fonti letterarie antiche che tanto hanno contribuito allo sviluppo della scienza, a partire dal celebre “De architectura” di Vitruvio. Le pagine di testo sono accompagnate da un esauriente e meticoloso apparato iconografico, che aiuta a dimostrare quanto la moderna ingegneria sia debitrice ala sapienza e intelligenza degli antichi.

COD: Carmelo G. Malacrino, Arsenale Editrice, 2013, 216 p., cm. 24x28,5, rilegato. Categoria: .
Condividi