In offerta!

Il paesaggio toscano. Storia e rappresentazione

52,00 26,00

Dinanzi alla bellezza del paesaggio toscano, considerato fra i più armonici al mondo, viene da chiedersi quali siano i suoi elementi costitutivi, quali i mutamenti che ha conosciuto, quale lo spirito che ne ha fatto un vero e proprio riferimento nell’immaginario del mondo contemporaneo. A questi e altri interrogativi cerca di dare una risposta il  volume, diviso in tre sezioni di approfondimento. Nella prima parte il paesaggio toscano viene indagato da un punto di vista storico, economico, sociale e antropologico.  Viene quindi considerato sotto il profilo artistico nella seconda parte, dove vengono presi in esame i movimenti e i pittori più famosi nella cui opera è ravvisabile il sentimento della natura: da Vasari ad Antonio Tempesta, da Cecco Bravo a Gherardo Poli, fino ai disegni e alle incisioni del Seicento e del Settecento. Nell’ultima sezione il paesaggio viene inquadrato attraverso gli sguardi e le memorie dei viaggiatori stranieri dell’Ottocento, ai quali dobbiamo la diffusione del mito paesaggistico della regione.

MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE

COD: Attilio Brilli, Giuseppe Cantelli, Lucia Bonelli Conenna, Silvana Editoriale, 2005, 584 p., cm. 23,5x30, rilegato. Categorie: , .

Informazioni aggiuntive

Peso 3.3 kg

Ti potrebbe interessare…