Il paesaggio disegnato. John Constable e i maestri inglesi nella raccolta Horne

25,00

La mostra presenta al pubblico una selezione di 32 fogli appartenenti all’ingente corpus di disegni inglesi (237 in tutto) che Herbert Percy Horne raccolse fra la fine dell’Ottocento e i primi anni del Novecento. L’esposizione intende compiere un nuovo passo nella riscoperta e nella valorizzazione della collezione grafica dello storico dell’arte e connoisseur inglese, noto soprattutto per il suo interesse nei confronti dell’arte rinascimentale, svelandounaspettomeno noto della sua attività collezionistica.
Come dimostra il ricco materiale manoscritto e a stampa rintracciato nella biblioteca e nell’archivio della Fondazione, era forte l’interesse di Horne verso i maestri inglesi sette-ottocenteschi e in particolare verso la landscape art. Tra le opere esposte si segnalano saggi grafici ascrivibili a grandi interpreti dell’arte di paesaggio quali John Constable, Thomas Gainsborough, Richard Wilson, Alexander Cozens.

COD: Elisabetta Nardinocchi, Matilde Casati, Mandragora, 2009, 120 p., cm. 24,5x29, brossura. Categorie: , .
Condividi