Il mare di Firenze. Arti e collezioni al tempo dei Medici

38,00

“Il libro insegue, senza pretese o speranze di completezza, diverse suggestioni. Se un’indicazione se ne può ricavare è il suggerimento a consolidare, nelle forme e con i significati dell’attualità, quell’alleanza non occasionale tra Firenze e il suo mare, che i nostri predecessori perseguirono con lucidità di visione e con intraprendenza. Per rifarsi a una delle metafore care al teatro mediceo dell’età barocca, chi nasce in Toscana è discendente di Tirreno e di Arnea: di quell’abbraccio tra il dio del mare e la ninfa del fiume, tra la costa e l’entroterra, che è stato motivo per secoli di fierezza e prosperità” dall’introduzione dell’autrice.

COD: Cristina Acidini, Le Lettere, 2012, 255 p., cm. 26x29,5, rilegato. Categorie: , .

Ti potrebbe interessare…