Il legno nei beni culturali. Guida alla determinazione delle specie legnose

100,00

Il protagonista di questo libro è il legno: più precisamente, 60 tipi di legno che hanno trovato applicazione nella realizzazione dei manufatti rilevanti nella storia dell’arte e dei beni culturali. Il volume presenta le linee-guida per il riconoscimento di queste specie legnose: descrive le metodologie con le quali il campione si prepara per essere sottoposto a indagine; gli areali di distribuzione delle specie; le loro caratteristiche macroscopiche e di struttura microscopica; riporta, soprattutto, una storia accurata dei loro impieghi, anche attraverso una ricca selezione di beni culturali lignei; si chiude con un indice analitico delle denominazioni dei legni indagati. Nel quadro generale di una sempre più feconda collaborazione tra storici dell’arte e anatomisti del legno, la determinazione della specie costituisce un passaggio decisivo per l’attribuzione di un manufatto a un artista, a una scuola di artisti o a un’area di provenienza. Ma il libro si rivela di grande utilità anche per i restauratori, per gli ebanisti e per i produttori di pavimenti di pregio, offrendo elementi indispensabili per la conservazione e la messa in sicurezza dei manufatti lignei.

COD: Giovanni Signorini, Giuseppina Di Giulio, Marco Fioravanti, Aguaplano, 2014, 344 p., cm. 24,5x28,5, rilegato. Categorie: , .
Condividi