I sette vizi capitali nella Firenze medievale

8,90

A leggere gli scritti dei testimoni dell’epoca particolarmente interessati alla moralità, Dante Alighieri in testa, Firenze era un covo di tutti i peggiori vizi… Lussuria, Ira, Gola, Accidia, Avarizia, Invidia, Superbia, chi più ne ha più ne metta, venivano praticati in città, a quanto dicono le cronache, con molta dedizione. Viaggio nei peccati pubblici e privati dei Fiorentini…

COD: Vannini Ferruccio, Mediapoint, 2010, 132 p., brossura. Categoria: .