Hokusai, Hiroshige, Utamaro.

45,00

Milano, Palazzo Reale, 22 settembre 2016 – 29 gennaio 2017.

Il volume racconta l’arte ukiyo-e, la pittura del Mondo Fluttuante che all’etica del samurai contrappone il godimento di ogni singolo momento, il piacere e il divertimento in ogni sua forma.
Tante furono le scuole e gli artisti che si specializzarono in questi temi, tuttavia tre sono i maestri che ancora oggi rimangono punti di riferimento indiscussi: Katsushika Hokusai (1760-1849), Utagawa Hiroshige (1797-1858) e Kitagawa Utamaro (1753-1806).
Attraverso una selezione di oltre 200 silografie policrome – tra cui l’iconica Grande onda e la serie delle Trentasei vedute del monte Fuji di Hokusai – e libri illustrati provenienti dalla prestigiosa collezione della Honolulu Academy of Arts, il volume mette in luce da una parte le peculiarità tecniche, l’abilità e l’eccentricità dei singoli artisti, dall’altra il mercato dell’immagine dell’epoca che richiedeva di trattare soggetti precisi, luoghi e volti ben noti al pubblico, temi e personaggi alla moda. Una domanda intorno alla quale crescevano inevitabilmente rivalità, prima ancora che tra gli stessi artisti, incisori e stampatori per dar vita a serie di stampe sempre diverse per soddisfare un mercato dell’editoria sempre più esigente e ampio, ricorrendo a espedienti come formati originali (verticali, orizzontali, in forma di ventaglio, in formato di libro) e inquadrature differenti dei soggetti.

COD: Rossella Menegazzo, Skira, 2016, 324 p., cm. 33 x 28, rilegato. Categoria: .
Condividi

Informazioni aggiuntive

Peso 2 kg

Ti potrebbe interessare…