In offerta!

Futurismo. Avanguardiavanguardie

39,00 19,50

Partendo dal centenario della pubblicazione del Manifesto del Futurismo, edito per la prima volta sul quotidiano Figaro il 20 febbraio 1909, il catalogo presenta un nuovo studio sulla corrente artistica italiana che, grazie al fermento creativo internazionale che investì la capitale francese all’inizio del XX secolo, riuscì a influenzare l’attività di numerosi artisti europei.
A partire dall’analisi delle opere esposte nella prima mostra futurista del 1912 a Parigi, filologicamente riproposta, alcuni dei maggiori esperti di arte individuano i rapporti tra il Futurismo e le espressioni artistiche di altri paesi, ovvero il Cubismo francese, il Verticismo inglese e il Cubofuturismo russo.
Attraverso i capolavori di Boccioni, Balla, Severini, Picasso, Braque, Léger, Marcel Duchamp, Malévitch saranno messi in evidenza le modalità espressive differenti all’interno di temi iconografici comuni: l’illuminazione delle città moderne, la danza, il movimento della folla, la velocità nei nuovi mezzi meccanici.

COD: Didier Ottinger, Five Continents Editions, 2009, 360 p., cm. 23,5x30, brossura. Categorie: , .
Condividi