Firenze. Un sogno a colori

5,00

«Pensavo che questa settimana a Firenze con i miei genitori e mio fratello sarebbe stata un disastro. Invece no. Mi sono proprio divertita. Abbiamo visto un’infinità di cose interessanti, senza contare tutte le storie che ci hanno raccontato: la prospettiva, i guelfi e i ghibellini, il granduca e la sua “strada aerea”, l’omicidio dentro il duomo il giorno di Pasqua, gli etruschi, i gotici, i romanici… no, questi sono gli stili delle opere medievali! Sicuramente me ne dimentico la metà. Oggi torniamo a casa: ci siamo alzati prestissimo, che sonno! La mamma dice che dobbiamo assolutamente fermarci all’uscita di Firenze per vedere un’ultima chiesa, San Qualcosa dell’Autostrada… Che strano nome, potrei chiedere qualche spiegazione… No, più tardi, ora ho voglia di dormire un po’.»
Comincia così, per Monica e il suo fratellino Andrea, il lungo viaggio di ritorno verso casa. Ma proprio qui, all’uscita di Firenze Nord, comincia per i due bambini anche un altro viaggio, non programmato. Michèle Fantoli li segue con penna divertita mentre ripercorrono i luoghi visitati in compagnia dei genitori: mete privilegiate del turismo di massa a cui la curiosità dei piccoli protagonisti e il vivace pennello di Marta Manetti restituiscono freschezza e mistero.
Le quindici tappe del viaggio sono seguite da una ricca appendice che fornisce notizie e curiosità su tutti i luoghi e i personaggi citati.
Conclude il libro una coloratissima mappa di Firenze.

COD: Marte Manetti, Michèle Fantoli, Mandragora, 2001, 48 p., cm. 15,5x24,5, rilegato, Ediz. Italiana/English/French/Spanish/German. Categorie: , .