Dalì tarot universal

24,99

Carte, magia e mistero
Un mazzo di Tarocchi estremamente raro e inusuale

La leggenda narra che, mentre preparava gli oggetti di scena per Agente 007 – Vivi e lascia morire, il produttore Albert Broccoli affidò a Salvador Dalí l’incarico di realizzare un mazzo di carte dei Tarocchi appositamente per il film; sembra che il pittore surrealista spagnolo abbia iniziato a lavorare al progetto e, quando l’accordo contrattuale fallì, abbia continuato a lavorarci per conto proprio. Ritenuti un mezzo per interpretare i sogni o per predire il futuro, i Tarocchi risalgono all’epoca rinascimentale e hanno goduto di rinnovata popolarità presso il movimento hippie degli anni ’70. Il set di Dalí – il primo mazzo di cui si ha notizia realizzato da un pittore affermato – è stato pubblicato in un’edizione artistica a tiratura limitata in Spagna nel 1984. Ora TASCHEN riesuma quest’opera rara che consiste di 78 carte (56 Arcani Minori a colori e 22 Arcani Maggiori) comprendenti figure e simboli quali il Mago, gli Amanti, la Luna, la Morte, il Papa e l’Imperatrice. Un libro scritto dal noto autore tedesco esperto di Tarocchi Johannes Fiebig accompagna la riedizione del mazzo.

 

MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE

COD: Salvador Dalì, Johannes Fiebig, Taschen, 2014, 200 p., cm. 16,5x21, carte con libro e confanetto, Ediz. Italiana, Spanish e Portuguese. Categorie: , .
Condividi