Cose. Una piccola antologia

6,00

Collana. Quaderni dei Servizi Educativi n. 28

Una deliziosa antologia di scritti sul tema delle ‘cose’:
Walter Benjamin (Angelus Novus. Saggi e frammentiInfanzia berlinese), Mario Praz (La filosofia dell’arredamento. I mutamenti nel gusto della decorazione interna attraverso i secoli), Georges Perec (Specie di spaziLa vita istruzioni per l’uso), Adolf Loos (Parole nel vuoto), José Saramago (Oggetto quasi), Adelaide Regazzoni Caniggia (Profilo di tipologia dell’arredo), Charles Dickens (Tempi difficili), Claudio Paolini (Gli oggetti musicali fra decorazione, forma e funzione: una riflessione sulle declinazioni della bellezza), Oscar Wilde (L’arredamento della casa e altre conferenze), Franz Kafka (Il cruccio del padre di famiglia), Giorgio De Chirico (Statues, meubles et génèraux), Jean Baudrillard (Il sistema degli oggetti), George Kubler (La forma del tempo. Considerazioni sulla storia delle cose), Pietro Fanfani (Una casa fiorentina da vendere. Con un racconto morale e un esercizio lessicorgafico), Antonia Susan Byatt (La cosa nella foresta, e altri racconti), Italo Calvino (Le città invisibili).

La successione dei vari brani che formano l’antologia segue una sequenza logica: parte cioè da temi introduttivi e chiude con quello della distruzione e quindi della naturale fine delle cose.

COD: Claudio Paolini, Polistampa, 2010, 87 p., brossura. Categoria: .
Condividi