In offerta!

Alexander Calder. Scultore dell’aria

49,00 24,50

A 25 anni di distanza dall’ultima esposizione dedicata all’artista americano in Italia, un volume monografico sull’opera di Alexander Calder, uno dei più acclamati e influenti scultori del nostro tempo, la cui illustre carriera ha attraversato tutto il XX secolo.
Calder utilizza il suo genio innovativo per cambiare e rivoluzionare profondamente il corso dell’arte moderna, anticipando la performance art di oltre quarant’anni e dando vita, con la prima scultura cinetica, a un genere completamente nuovo.
Famoso per il suo nuovo metodo di scolpire: curvando e torcendo un filo di ferro “disegna” figure tridimensionali nello spazio, elementi sospesi, astratti che si muovono e si bilanciano nel cambiare l’armonia (i cosiddetti mobiles). Il primo mobile è realizzato nel 1931 dopo l’incontro con Mondrian: Calder estrae dal quadro le forme, le linee verticali e orizzontali del pittore e le scolpisce, costruendo un sistema di ingranaggi a motore e mettendo così in movimento, una volta per sempre, l’arte astratta.
Il progetto espositivo ed editoriale non ha precedenti per forma e dimensioni: la Calder Foundation mette a disposizione infatti l’intera collezione, composta da più di mille opere, dai primi dipinti a olio ai gioielli sino alle sculture di grandi dimensioni, tra le quali sono state selezionate le opere più significative, le quali verranno integrate con altre provenienti dai più prestigiosi musei del mondo, quali il Guggenheim, il MoMA, il Whitney di New York e la National Gallery di Washington.

COD: Alexander S.C. Rower, Fedrico Motta Editore, 2009, 264 p., cm. 30x28, rilegato. Categorie: , .