Album Vilmorin. The vegetable garden

39,99

Una splendida collezione ottocentesca di illustrazioni di verdure dell’orto. La società francese Vilmorin-Andrieux & Cie nacque nel XVIII secolo dalla collaborazione tra Philippe Victoire de Vilmorin – un commerciante di granaglie e piante e botanico dilettante – e il suocero Pierre Andrieux, botanico del re. Sebbene fossero solo commercianti e produttori sul mercato parigino, i Vilmorin avevano contribuito enormemente alle conoscenze agronomiche e botaniche del tempo. Il loro primo catalogo, pubblicato nel 1766, comprendeva tutti i tipi di piante, fiori, semi e bulbi allora conosciuti. A questa prima pubblicazione fecero seguito una serie di Publications périodiques nelle quali la qualità delle informazioni botaniche rivaleggiava con la bellezza delle illustrazioni. Grazie alle ricerche condotte da Louis de Vilmorin a metà dell’Ottocento, la società divenne una delle aziende più importanti nel campo della produzione, del commercio e dello sviluppo di piante e vegetali. All’apice del suo successo, la società pubblicò questo splendido album: Album Vilmorin. Les plantes potagères (1850–1895). I Vilmorin impegarono circa 15 pittori per creare quest’opera di iconografia agro-botanica; la maggior parte di essi aveva lavorato come artista-naturalista al Jardin des Plantes, l’orto botanico della capitale francese, tra questi Elisa Champin, è autrice di molte tra le più belle tavole illustrate.

COD: Werner Dressendörfer, Taschen, 2012, 136 p., cm. 29,5x42, rilegato, English, French and German edition. Categoria: .

Ti potrebbe interessare…