5. San Lorenzo

20,00

Il quinto volume nella serie “Alla riscoperta delle Chiese di Firenze”, è dedicato a San Lorenzo, antichissima Basilica paleocristiana e prima cattedrale di Firenze, divenuta nel Quattrocento scrigno d’arte contemporanea, il ‘museo’ di capolavori moderni più ricco di Firenze, d’Italia e della stessa Cristianità. La chiesa rinascimentale, legata alla famiglia Medici che nel Quattrocento ne affidò la ricostruzione al Brunelleschi, si distinse fin dal suo nascere da ogni altra dell’epoca per la sua modernità. L’inserzione di opere come i pulpiti e le porte bronzee di Donatello, il tabernacolo di Desiderio da Settignano, le tombe del Verrocchio, gli affreschi di Filippo Lippi, Rosso Fiorentino, Pontormo, Bronzino rappresentò una sfida alla modernità e l’aggiunta delle due spettacolari cappelle funebri, la michelangiolesca Sacrestia Nuova e la Cappella dei Principi del Buontalenti, fecero di San Lorenzo un vero e proprio tempio d’avanguardia. Il volume ripercorre la storia di uno dei più rilevanti complessi monumentali di Firenze nel quale si rispecchiano la vita e la storia della città.

COD: Timothy Verdon, Centro Di, 2007, 158 p., brossura. Categorie: , .
Condividi